La strategia per il successo delle Imprese

La crisi di questi anni è stata dura, soprattutto per le PMI. Molte le fabbriche chiuse o delocalizzate per abbattere i costi a fronte di fatturati sempre più ridotti. Secondo una ricerca della Cgia, l’Associazione Artigiane e Piccole Imprese di Mestre, la contrazione dei consumi e la crescente delocalizzazione registrata tra il 2000 e il 2010 (+65%) ha portato a una perdita stimata di 40 mila posti di lavoro, soltanto nel Triveneto. Alcune medie imprese, però, da questa crisi ne sono uscite rafforzate, hanno conquistato nuovi clienti e aumentato il loro fatturato.

Come? Agendo sui seguenti punti chiave:

  • Ricerca di nuovi mercati per evitare l’eccessiva dipendenza da quello locale.
  • Innovazione di prodotto a arricchimento dell’offerta verso i clienti.
  • Miglioramento e cura diretta delle relazioni verso i propri clienti.

Le Imprese di maggior successo risultano quelle che hanno curato l’organizzazione interna rafforzando il lavoro di squadra tra team commerciali 8adottando magari una soluzione CRM), R&S e produzione. Questo, per offrire soluzioni personalizzate, chiavi in mano e di qualità sempre più elevata, grazie anche alla vicinanza con il cliente sul territorio.

Infatti, altra caratteristica di queste aziende è stata di non spostare la produzione fuori Italia. Anzi, la produzione dentro i confini nazionali è stata rafforzata per garantire qualità, prodotti ritagliati su misura, tempi di consegna garantiti.

Hai bisogno di una consulenza gratuita personalizzata ? CONTATTACI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *